Imparare l’italiano facendo

IMPARARE L’ITALIANO IN ITALIA ATTRAVERSO L’ESPERIENZA

Se desiderate vivere una full immersion nella lingua italiana unendo le lezioni tradizionali con esperienze reali, “Imparare facendo” è il miglior corso di lingua italiana basato su attività reali come:

  • scoprire i tradizionali borghi di pescatori delle Cinque Terre, Portovenere, Tellaro e Lerici;
  • scoprire la storia dei vicini borghi medievali di Pontremoli, Fosdinovo, Nicola o l’antico sito archeologico romano di Luni;
  • visitare le cave di marmo di Michelangelo a Carrara;
  • camminare come facevano i pellegrini lungo l’antica Via Francigena;
  • leggere il quotidiano bevendo un cappuccino e una brioche in un bar;
  • fare shopping presso i negozi tipici locali
  • … e altro ancora.

Costi

OGNI CORSO DI LINGUA ITALIANA È REALIZZATO SU MISURA

Il costo del corso dipende dal tipo di corso di italiano che scegliete:

  • Corso di italiano intensivo
  • Corso di italiano medio
  • Corso di italiano leggero

Il costo dipende anche dalle opzioni che decidete di aggiungere: “Imparare l’italiano cucinando” e “Imparare l’italiano a Firenze”.

IL CORSO COMPRENDE
  • Una valutazione linguistica prima del vostro arrivo
  • Pick up e drop off alla stazione ferroviaria locale
  • Tutoraggio continuo della lingua italiana
  • Materiale di studio da utilizzare durante il soggiorno in famiglia
  • Escursioni con la tua insegnante
  • Accogliente sistemazione Homestay
  • Wifi gratis
  • Certificato di partecipazione

Richiedi maggiori informazioni





    La vostra insegnante… Sira Gheller

    Sono un’insegnante con una lunga esperienza nell’insegnamento dell’italiano come lingua straniera rivolto soprattutto a studenti adulti.
    Adoro il mio lavoro e mi appassiona condividere con i miei studenti l’amore per la lingua e la cultura italiana.
    Mi piace insegnare prendendomi cura di ogni piccolo dettaglio, creando dei corsi di italiano basati sugli effettivi bisogni dei miei studenti. Il risultato è un corso che si modifica ogni giorno e che è unico per ognuno di loro.
    Ultimo, ma non meno importante, amo aprire al mondo le porte di casa mia e vivere ogni volta lo splendido scambio culturale che l’esperienza homestay mi regala.